LISTA GENERALE RELAZIONI







RELAZIONE COMPLETA SCARICABILE

 

CRETA DI PRICOTIC
Crossroads

relazione: Emiliano Zorzi, salita del 30 settembre 2018

Primi salitori: Emiliano Zorzi, Gianluca Barnabà, Umberto Iavazzo, Massimo Esposito, 9 settembre 2018
Sviluppo: 160 m

Difficoltà massima: 6b (5c obbl.)
Tempo previsto: 3h
Roccia: ottima tranne un breve tratto sul primo tiro
Materiale: via a spit (S1)

 

foto dettagliata

 


 

 

 

 


CRETA DI PRICOTIC - Pala Sud, 2089 m

Via Crossroads (Parete S)

La via si sviluppa sulla parte destra della soleggiata parete del Pricotic, poco a sinistra del canale che divide la parete principale dalla sua costola destra (dove si svolge la via Generale Putzerstofen).
Offre una bella scalata su roccia sempre ottima e tipica del posto, tranne un breve passo a metà del primo tiro (comunque ripulito). Incrocia un due punti l'attigua Età dell'Amore rispetto alla quale presenta una scalata su difficoltà più continue ed omogenee.
Attrezzata sistematicamente a fix (S1). Sufficienti una corda da 60 m e 15 rinvii.

Avvicinamento:
Come per le altre vie del Pricotic (riferirsi alla nuova guida Alpi Giulie e Carniche Orientali o alla vecchia edizione esaurita - Alpi Carniche - Alpi Giulie, ed. CAI-Alpinestudio). Attacco sul limite dx della parete, 10 m a sinistra della piccola caverna di guerra. Alla base nome scolorito in vernice rossa. 0h45 dal Bivacco Lomasti.

Salita:
Riferirsi alla foto di dettaglio in HD. Per tutte le altre vie, segnalate sommariamente nella foto, riferirsi alla guida Alpi Giulie e Carniche Orientali nella quale si troverà anche lo schizzo di dettaglio dell'intera parete.

L1: Inizio su facile placca appoggiata, dopo la quale si scala direttamente il soprastante alto strapiombo (buone prese, continuità) a metà del quale si passa una piccola nicchia giallastra (breve passo friabile). Sosta alla base di un diedro vertiale (30 m; 6b).
L2: Si scala il bel diedro, con piccolo strapiombo ma su ottime prese, cui segue un tratto facile fino alla sosta (20 m; 5c).
L3: Una fessura obliqua a sx immette su una bella placca ripida ma lavorata. Breve tratto finale più compatto e impegnativo (30 m; 6a).
L4: Si traversa a sx facilmente fino a incrociare la via L'età dell'amore (1S in comune; poco sotto visibile la S3 di detta via), oltre la quale si sale in obliquo a sx per una splendida placca verticale ma appiglata (20 m; 6a).
L5: Una divertente placchetta di ottima roccia immette su facili gradoni dove si incrocia nuovamente l'Età dell'amore (proviene dai facili gradoni a dx) all'altezza della sua S4 (non conviene fermarsi). Si continua in verticale per bellissima placca (sulla facile placca a sx continua la via sopra citata) fino alla sosta sotto uno strapiombetto (30 m; 5c).
L6: Si affronta il muretto verticale a sx della sosta, cui segue terreno più appoggiato e articolato che conduce all'uscita della via sulla cresta ca. 30 m a dx del punto più elevato dove escono le altre vie della parete (25 m; 5c, poi più facile).

Discesa:
Si può scendere a piedi sull'opposto versante di ripida erba e, aggirando la Creta di Pricotic verso S ritornare agli attacchi (vedi Alpi Giulie e Carniche Orientali); 0h30 in tutto.
Possibile anche scendere a doppie sulla via anche se la discesa in diagonale sul tiro 4 risulta un po' laboriosa, oppure dall'ultima sosta ci si sposta facilmente a sx per roccette e detriti (pp. II) per ca. 30 m fino all'uscita delle altre vie della parete e scendere a doppie da lì (vedi Alpi Giulie e Carniche Oriental).

 



 

 

 

 

 

 

 

SITI GEMELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AVVERTENZA: le relazioni, internet e sulle guide cartacee, sono compilate con la massima coscienziosità ma non si garantisce per eventuali errori o incompletezze. L'uso delle informazioni contenute in esse è a proprio rischio. Gli autori e l'editore non si assumono quindi nessuna responsabilità per eventuali incidenti o qualsiasi altra conseguenza.

 

 

 

 

CORREZIONI ed AGGIORNAMENTI

Nessuna correzione o aggiornamento da segnalare.

IMMAGINI AD ALTA DEFINIZIONE SCARICABILI




GALLERIA IMMAGINI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatori visite gratuiti