LISTA GENERALE RELAZIONI







RELAZIONE COMPLETA SCARICABILE

 

CRETA DI PRICOTIC - Avancorpo Nord
My Way

relazione: Emiliano Zorzi, salita del 10/6/2018

Primi salitori: Raffaele Lavia, Marco Tirelli e Umberto Iavazzo, settembre 2017
Sviluppo: 130 m

Difficoltà massima: 6b+ (6a+)
Tempo previsto: 2h
Roccia: molto buona
Materiale: via sportiva; spittatura ravvicinata (S1)

 

 

 


 

 

 

 


CRETA DI PRICOTIC - Avancorpo Nord , m 2100 ca.

My Way (Parete N)

Breve ma interessante via sportiva che segue la logica linea di un diedro aperto e del successivo camino che solca la parete N della Creta di Pricotic, in vista del Bivacco Lomasti.
Scalata a tratti atletica e su altri tecnica, sempre su roccia molto buona. Nella prima parte della via sono presenti due vecchi chiodi che testimoniano una probabile precedente salita o tentativo.
Accesso e discesa comodi; spittatura ravvicinata.

Accesso: dall'ampia Sella d'Aip (Rudnig Sattel), nei pressi del Bivacco Lomasti (accessibile in 45 min. dalla Rudnig Alm o in 2 ore da Passo Cason di Lanza) si segue il sentiero che conduce al Cavallo di Pontebba (Rosskofel, indicazioni). Dopo 10 min. lo si abbandona per salire verso dx il ghiaione in diagonale fino sotto la piccola parete. Attacco (spit visibili) sotto il diedro aperto di roccia scura che è il posto più accessibile della parete.

Salita: riferirsi allo schizzo ed alla foto.

Discesa: dall'uscita si sale brevemente per terreno pietroso traversando poi in quota per i morbidi dossi erbosi verso E, in direzione del Cavallo di Pontebba. Raggiunta la depressione fra la Creta di Pricotic ed il Cavallo (qualche ometto, non andare troppo presto a sx finendo su ripide rocce) in breve verso sx si scende brevemente incrociando il sentiero della Normale del Cavallo. Per questo verso sx si raggiunge in 0h15 il Bivacco Lomasti (0h30 dall'uscita della via).

PS: riceviamo dai primi salitori la dedica

X Silvana, che amava tanto i boschi e i cavalli.

Dicevi sempre, "faccio a modo mio".
Giusto o sbagliato che sia, facco a modo mio.
E io ti lasciavo fare perché l'amicizia non è capire; l'amicizia è esserci... sempre e comunque.
Ma, inaspettatamente, con un preavviso di pochi mesi hai imboccato quella strada fatta di paura, di mistero e di infinito che ti ha portata via per sempre dai miei abbracci, dai tuoi silenzi, dalle nostre risate ed, ancora una volta, a modo tuo.

Forever in my thoughts,

Gloria.

 

 

 

 

 

 

 

SITI GEMELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AVVERTENZA: le relazioni, internet e sulle guide cartacee, sono compilate con la massima coscienziosità ma non si garantisce per eventuali errori o incompletezze. L'uso delle informazioni contenute in esse è a proprio rischio. Gli autori e l'editore non si assumono quindi nessuna responsabilità per eventuali incidenti o qualsiasi altra conseguenza.

 

 

 

 

CORREZIONI ed AGGIORNAMENTI

Nessuna correzione o aggiornamento da segnalare.

IMMAGINI AD ALTA DEFINIZIONE SCARICABILI




GALLERIA IMMAGINI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatori visite gratuiti