informazioni acquisto
e-mail contatto
link e siti amici

MATERIALI INTEGRATIVI e COMPLEMENTARI
SCARICABILI

 

SFINGE DELLA GRAUZARIA, 1830 m

117 - Spigolo Nord Integrale

Parte inferiore: Marcello Bulfoni e Tonino Masutti, luglio 1968; Parte superiore: Sergio De Infanti e Antonio Solero, 15-16 maggio 1968; Raccordo L6-L9: Mario Di Gallo, Antonio Frezza, Alberto Calligaris e Giorgio Madrau, 13 agosto 1983. Prima salita integrale : Mario Di Gallo e Antonio Frezza, 27 agosto 1983.

800 m . VI, pp. VI+ e VII(A0) . 10h . NDA

Via grandiosa che supera con arrampicata sostenuta ed atletica l'evidente spigolo N della Sfinge; è probabilmente la più bella e rinomata via del gruppo, nonostante le ripetizioni non siano numerose. La chiodatura, abbondante nei primi tiri impegnativi, diventa più rada man mano che si sale, pur rimanendo sempre presente sui passaggi più impegnativi. Percorso riservato a cordate allenate e con ottima preparazione, pur considerando che l'incrocio a metà parete con la Gilberti-Soravito rappresenta una valida scappatoia in caso di necessità. Roccia molto buona.

Accessi, relazione della via e discese: vedi guida cartacea E. Zorzi, S. D'Eredità, Alpi Giulie e Carniche Orientali, 2019, ed. Alpinestudio.

CORREZIONE: nell'immagine 41 della guida (foto sulla destra in alto) la via è erroneamente segnalata con il numero 116. LA FOTO QUI SCARICABILE RIPORTA LA NUMERAZIONE CORRETTA.

 

 

 

 

 

 

 

SITI GEMELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatori visite gratuiti