informazioni acquisto
e-mail contatto
link e siti amici

MATERIALI INTEGRATIVI e COMPLEMENTARI
SCARICABILI

 

JOF DI MONTASIO, 2754 m

144 - Via Ferrata Amalia (versante N)

Andrej Komac, Julius Kugy e Osvaldo Pesamosca, 19 luglio 1896 (prima salita documentata).

Sentiero segnalato e via ferrata 3h30 EEA

Questo percorso, segnalato ed attrezzato nei tratti su roccia nel 1956 e quasi interamente rinnovato fra il 2007 e il 2011, segue i punti deboli del complesso settore dx del versante N del Montasio, sfruttando vecchi passaggi già conosciuti nell'Ottocento dai cacciatori della Val Raccolana. Oltre che come escursione a sé stante, di grande bellezza e di impegno fisico, è un essenziale itinerario di raccordo fra i bivacchi Suringar e Stuparich e via di rientro verso la Val Saisera e la Val Dogna per chi sale gli itinerari da W e NW.

Accessi, relazione della via e discese: vedi guida cartacea E. Zorzi, S. D'Eredità, Alpi Giulie e Carniche Orientali, 2019, ed. Alpinestudio.

 

 

 

 

 

 

 

SITI GEMELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatori visite gratuiti