informazioni acquisto
e-mail contatto
link e siti amici

MATERIALI INTEGRATIVI e COMPLEMENTARI
SCARICABILI

 

MONTE POVIZ, 1987 m

331 - Doccia fredda (parete S)

Aldo Michelini , Laura Ortolani, 10 giugno 1997.

160 m • 7a+ (6c) • 3h • S4

La prima via sportiva aperta sulla parete con pochi e molto distanti spit (poco a sx esiste una linea “classica”, forse mai ripetuta, di Rizzotti e Tschurwald; VII, a. 1991). Ha come direttiva la profonda rigola-scarico che incide la parte alta della parete, nella quale spesso si convoglia una vera condotta d'acqua. Necessario un solido livello e autocontrollo su alcuni “run-out”, specialmente sul secondo tiro sul quale un eventuale volo potrebbe essere potenzialmente pericoloso. Roccia ottima.

Accessi, schizzo della via e discese: vedi guida cartacea E. Zorzi, S. D'Eredità, Alpi Giulie e Carniche Orientali, 2019, ed. Alpinestudio.

 

 

 

 

 

 

SITI GEMELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatori visite gratuiti