informazioni acquisto
e-mail contatto
link e siti amici

 

PERALBA, 2694 m

79 - Pachner (Canalone SE)

Emilio e Luigi Pachner, giugno 1934 (il canalone); Alex Corrò, Daniele e Riccardo Del Fabbro, 12 settembre 2006 (l'uscita).
500 m, VI, pp. VI+ e VII-, 6h; roccia di qualità molto variabile; NDA.
Questa storica via, che percorre il canalone retrostante la Torre dei Fiori incuneandosi nel cuore della parete del Peralba per poi uscire per una difficile parete sulla cresta Zancan, rappresenta una pietra miliare dell'alpinismo d'anteguerra sui monti di Sappada. I fratelli Pachner la tentarono nel 1934, superando già nel canale difficoltà molto elevate per l'epoca (e rilevanti anche oggi), tra cui un passaggio con piramide umana al quarto tiro. Una caduta con serio infortunio di Luigi, mentre tentava di forzare la parete d'uscita, pose fine al tentativo. Nelle bibliografie precedenti è segnalato che la via fu completata dai fratelli Pachner nel 1938; in realtà, come appurato dai primi ripetitori (f.lli Del Fabbro) i due Pachner nel 1938 salirono la cresta Zancan dal basso, non ripercorrendo l'uscita della parete oltre il punto della caduta dove sono stati rinvenuti i vecchi chiodi degli anni 30. Il completamento dell'idea dei Pachner è avvenuto nel 2006, ad opera dei fratelli Del Fabbro che hanno superato la parete finale lungo una linea più a sx rispetto al tentativo di Emilio e Luigi Pachner. Via impegnativa che richiede esperienza; tratto chiave su roccia friabile.

Accessi, relazione della via e discese: vedi guida cartacea E. Zorzi, S. D'Eredità, Alpi Carniche Occidentali, 2018, ed. Alpinestudio, pag. 119.

foto Riccardo Del Fabbro

foto Emiliano Zorzi

 

 

 

 

 

 

SITI GEMELLI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatori visite gratuiti